Di stazione in stazione con i poveri 

Una Via Lucis tra i poveri che vivono nelle più grandi città d’Italia. Con il progetto Tucum, mix di tecnologia, carità, economia e fede.

Ad ideare l’iniziativa “Di Stazione in Stazione” è stato Giandonato Salvia, un giovane pugliese inventore della app Tucum (per approfondire vedi l’articolo dedicato nel n.4/2019 di POPOLI E MISSIONE).

L’applicazione permette di distribuire le elemosine a favore delle persone più bisognose, affinché possano ritirare prodotti di prima necessità direttamente dai negozi convenzionati. L’innovazione sta nel fatto che chi fa il gesto di gratuità non ha bisogno di mettere i soldi nel cappello del mendicante in cui si imbatte per strada: basta donare attraverso la moneta elettronica, contrastando così tutti gli abusi legati ai falsi poveri e al racket dell’elemosina. Ma Tucum è ben più di una app: è l’essenza dell’economia sospesa, è il miracolo della condivisione.

Proprio per questo Giandonato ha pensato di incontrare in prima persona i poveri che spesso si concentrano nelle aree limitrofe alle stazioni ferroviarie, specialmente nelle città più grandi d’Italia. Ed ha inventato l’iniziativa “Di Stazione in Stazione” che si svolgerà di tappa in tappa, da oggi (martedì 23 aprile), proprio come accade nella Via Lucis.

Il programma ideato coinvolge le diocesi delle diverse città, meta dell’itinerario attraverso la Penisola, e prende il via da Bologna, dove stasera si svolge la prima Stazione.

La giornata prevede una mattinata per illustrare l’app Tucum alle attività commerciali che si trovano vicino alle stazioni ferroviarie; un primo pomeriggio di incontro con le Caritas diocesane interessate al Progetto e, a seguire, la presentazione del libro di Giandonato Salvia “L’economia sospesa. Il Vangelo (è) ingegnoso” in collaborazione con le librerie San Paolo e Paoline (dove possibile).

Ma il pezzo forte del programma è il ritrovo serale presso la stazione principale della città con i poveri e tutti i fedeli che vorranno intervenire: sarà un incontro semplice ma strutturato per vivere un momento di preghiera e testimonianza sul tema della Stazione del giorno della “Via Lucis”; seguirà l’animazione e la cena insieme ai senza dimora presenti.

Chiunque voglia partecipare all’iniziativa nella propria città è benvenuto.

 

Qui il calendario delle diverse tappe:

1) BOLOGNA – MARTEDI’ 23 APRILE ore 20,00

Prima stazione: La risurrezione di Gesù

Stazione Centrale, piazza delle Medaglie d’Oro

2) VENEZIA – MERCOLEDI’ 24 APRILE ore 20,00

Seconda stazione: I discepoli trovano il sepolcro vuoto

Stazione Santa Lucia

3) MILANO – GIOVEDI’ 25 APRLIE ore 20,00

Terza stazione: Gesù risorto si manifesta alla Maddalena

Stazione Centrale, piazza Duca d’Aosta

4) TORINO – VENERDI’26 APRILE ore 20,00

Quarta stazione: Gesù risorto in cammino con i discepoli di Emmaus

Stazione Porta Nuova, corso Vittorio Emanuele II

5) GENOVA – SABATO 27 APRILE ore 20,00

Quinta stazione: Gesù si manifesta a Emmaus allo spezzare del pane

Stazione Genova Principe, piazza Acquaverde

6) FIRENZE – DOMENICA 28 APRILE ore 20,00

Sesta stazione: Gesù risorto appare ai discepoli

Stazione S.M. Novella, piazza della Stazione

7) ROMA – LUNEDI’ 29 APRILE ore 20,00

Settima stazione: Gesù risorto dà agli apostoli il potere di rimettere i peccati

Stazione Roma Termini, via Giolitti

8) CAGLIARI – MARTEDI’ 30 APRILE ore 20,00

Ottava stazione: Gesù risorto conferma la fede di Tommaso

Stazione di Cagliari, piazza Matteotti

9) CATANIA – MERCOLEDI’ 1 MAGGIO ore 20,00

Nona stazione: Gesù risorto appare agli apostoli presso il lago di Tiberiade

Stazione Catania Centrale

10) PALERMO – GIOVEDI’ 2 MAGGIO ore 20,00

Decima stazione: Gesù risorto conferisce il primato a Pietro

Stazione Palermo Centrale, piazza G. Cesare

11) MESSINA – VENERDI’ 3 MAGGIO ore 20,00

Undicesima stazione: Gesù risorto affida agli apostoli la missione di predicare il Vangelo

Stazione Messina Centrale, piazza Stazione

12) REGGIO CALABRIA – SABATO 4 MAGGIO ore 20,00

Dodicesima stazione: Gesù risorto sale al cielo

Stazione Reggio Calabria Centrale, via Missori

13) NAPOLI – DOMENICA 5 MAGGIO ore 20,00

Tredicesima stazione: Gli apostoli con Maria attendono nel cenacolo lo Spirito Santo

Stazione Centrale, piazza Garibaldi

14) BARI – LUNEDI 6 MAGGIO ore 20,00

Quattordicesima stazione: Gesù risorto invia sugli apostoli lo Spirito Santo

Stazione Bari Centrale, piazza Aldo Moro